Avete la necessità di creare un ambiente classe virtuale nel quale comunicare live ed allo stesso tempo utilizzare un lavagna interattiva? Ho la risorsa che fa per voi: si chiama Stoodle. Si tratta di una web app totalmente gratuita e veramente molto semplice da usare. Una volta arrivati nella homepage sarà sufficiente cliccare sul tasto verde “Launch a classroom!” e ci ritroveremo nella lavagna interattiva, la quale è completa di tutti i principali strumenti ai quali siamo abituati nelle nostre LIM: disegno a mano libera, disegno geometrico, inserimento da tastiera, importazione immagini, etc.

Come vedete qui sotto mi sono divertito a pasticciare con tutte le funzioni a disposizione, e devo dire che mi sono trovato molto bene. Certo, il disegno a mano libera con il mouse non è il massimo, ma se avete un iPad potete usare le dita ed il touchscreen in modalità orizzontale, e vedrete come tutto sarà decisamente più naturale. Possiamo condividere il nostro ambiente di lavoro sui social oppure via mail e quando i nostri alunni o i nostri collaboratori arriveranno potremo parlare direttamente con loro grazie al microfono. Avete capito bene: Stoodle invia live l’audio del vostro computer o iPad a chi sta collaborando sulla vostra lavagna, permettendovi di comunicare in piena libertà. Se l’audio non dovesse bastare avrete a disposizione una classica chat testuale. Questa caratteristica mi ha davvero entusiasmato perché potremmo dire addio ai vari problemi legati all’utilizzo di mezzi diversi come Skype o Google Hangouts.

stoodle_ck12_org_class_532b173320960__e_Entrata__4579_messaggi__1_non_letto_Immaginatene i tanti utilizzi: i vostri studenti potrebbero lavorare con i loro compagni a distanza; potrebbero creare gruppi di studio legati a progetti o tematiche specifiche inviandovi poi i risultati; potrebbero inviarvi facilmente quesiti legati ad argomenti affrontati durante la mattina. Dal canto nostro con questo tipo di strumento potremmo tenere corsi di recupero anche a studenti impossibilitati a ritornare a scuola in orario pomeridiano, saremmo in grado di dare risposte veloci ed in tempo reale anche al di fuori della classe; oppure potremmo organizzare appunti e risorse per lo studio o il ripasso. E perché non collaborare con studenti e colleghi di altre scuole, persino di altri paesi? Le possibilità a disposizione sono davvero moltissime.

Provatelo e fatemi sapere come vi trovate, ma soprattutto se riuscirete ad utilizzarlo attivamente con i vostri alunni. Buon lavoro!