“Occorre spogliarsi dei panni del tecnologo e indossare quelli dell’insegnante, occorre specialmente evitare l’effetto “Wow” […] nella scelta della tecnologia più mirabolante e avveniristica, spesso del tutto inutile sul piano didattico”

Il post originale continua su
bit.ly/2MZgito