Indire lancia tre sperimentazioni su coding e robotica: la prima nell’ottica della verticalizzazione del curricolo coinvolgendo docenti della scuola dell’infanzia e della primaria, ed altre due dedicate ai docenti delle scuole secondaria di primo grado.

L’Indire da molti anni si è fatto promotore dell’innovazione nelle scuole sia dal punto di vista delle metodologie didattiche, andando a scardinare la sovranità della lezione frontale a vantaggio di un apprendimento attivo e basato sul fare degli studenti, sia dal punto di vista dell’impiego…

Il post originale continua su
bit.ly/2Se6nD0