Un articolo de Il Messaggero, con il contributo di Daniela Di Donato, sulla controversa norma che vieterebbe gli smartphone in classe (ignorandone le potenzialità didattiche).

Non dimenticate. L’uso DIDATTICO del dispositivo è SEMPRE, SEMPRE consentito. Didattica al primo posto e usate tutto quel che serve per educare tutte le competenze e la cittadinanza digitale!Elisabetta Nanni Antonio Fini Pierluigi Lanzarini Laura Biancato Alessandro Bencivenni Alessandra Patti Calzelunghe Gloria Montani

Il post originale continua su
bit.ly/2sL0Q8F