Pochissimi giorni prima dell’inizio delle lezioni, eppure ancora molte occasioni dedicate all’aggiornamento degli insegnanti. Senza dubbio una delle più interessanti la potete trovare a Bari dal 7 al 9 settembre dove si riuniranno alcuni tra i maggiori esperti accademici (e non) per parlare di e-Book come strumento d’innovazione didattica. Promotore dell’iniziativa è la rete Book In Progress, meravigliosa realtà nazionale di autoproduzione di libri e contenuti digitali.

Sicuramente già conoscete “la creatura” di Salvatore Giuliano, preside dell’ ITIS Majorana di Bridisi che è anche scuola capofila della rete, ma vale la pena ricordare di cosa si tratti effettivamente:  libri di testo, di elevato spessore scientifico e comunicativo, scritti dagli 800 docenti della rete nazionale e stampati all’interno delle scuole. Flessibilità sulla base delle esigenze didattiche, formative e degli apprendimenti degli allievi e notevole vantaggio per le famiglie, le quali riescono a risparmiare fino a 300€ all’anno rispetto ai tetti di spesa fissati dal MIUR. E con questi soldi si può chiedere ai genitori di acquistare un iPad o un PC, per un impianto didattico davvero differente.

Tornando al seminario di questi giorni, esperti del calibro di Gino Roncaglia (Professore di Informatica applicata alle discipline umanistiche e Applicazioni della multimedialità alla trasmissione delle conoscenze) e Pier Cesare Rivoltella (Professore ordinario di Tecnologie dell’istruzione e dell’Apprendimento) parleranno, rispettivamente di libri di testo e materiali autoprodotti, e di EAS – Episodi di Apprendimento Situato – nella scuola. Ma non finisce qui: si parlerà di didattica rovesciata grazie alla flipped classroom, di studio grazie a supporti digitali, ma anche di forme e condizioni per l’apprendimento in generale.

Mi unisco a tutti coloro che per motivi di residenza non potranno spostarsi fino a Bari, ma che sperano di ricevere tante piccole pillole via Twitter. Se siete tra coloro che andranno fateci sapere se userete un hashtag ufficiale!

Cliccate qui per maggiori informazioni e qui per il programma dettagliato.